Amad espone su DIMENSIONE ARTE | Pag.1 ITALIANO

Le Opere

 - EternismoTitolo: Eternismo

Tecnica: Mista/Pasta di legno-compensato-plastica
[150x400x400]
Anno: 2001
Prezzo: 300,00

Note: Eternismo è formata da una mano bianca=fredda (di un manichino) e rappresenta la staticità, l'incapacità e l'mpotenza del movimento=creazione nell'uomo. Le tre sfere nei colori primari rappresentano le cose essenziali della nostra esistenza ma sono bloccate dalla mano=uomo e nella terra=supporto bianco=freddo. Ne esiste una quarta nera= la più contrastata=la pecora nera che rappresenta l'artista. Mentre le altre sono imprigionate nella mano e nel supporto che rappresenta la terra, la nera è distaccata ma comunque prigioniera della solitudine. I colori- Le quattro sfere di diversa grandezza, il supporto e la mano hanno un perfetto equilibrio visivo. L'opera è una visione reale dell'artista.

 - HouseTitolo: House

Tecnica: Mista/Pasta di legno-compensato-plastica
[170x300x300]
Anno: 2001
Prezzo: 200,00

Note: House è la trasformazione simbolica della casa. Una casa fiabesca, irreale, in scoglimento (caratteristica del colore che in tutta l'opera è in caduta libera) Una casa ormai non più sicura, non più protettiva, destinata a esaurirsi. La sensazione è quella della casa fatta di panna, dolce, buona da mangiare in fretta e furia; effimera, che presto sarà mangiata e non ne rimarra più niente. L'opera descrive la visione pessimistica della casa, solo apparentemente bella=buona=perfetta.

 - TerzaequintaTitolo: Terzaequinta

Tecnica: Mista/Compensato-Acrilico
[400x200]
Anno: 2001
Prezzo: 200,00

Note: Terzaequinta non fa alcuna riflessione su nessun argomento, non vuole dare nessuna spiegazione, non vuole essere né bella né brutta, non vuole rifarsi ad alcun stile particolare. E sottolineo, l'accostamento dei colori non vuole dare nessuna emozione. Terzaequinta è solo una materializzazione, (dell' armonizzazione, a parti late, dell'accordo perfetto di DO Maggiore), in colore, delle note portanti (le strisce colorate più grandi), che io associo fin da piccolo. Il DO=blu primario, MI=giallo primario, SOL=rosso. L'accostamento di tali crea una sorta di risoluzione cromatica/matematica. Il risultato di tutti questi colori è, l'annullamento percettivo del colore che diventa "bianco"=perfetto.