Chiara Stevanella espone su DIMENSIONE ARTE | Pag.1 ITALIANO

Le Opere

 - La speranzaTitolo: La speranza

Tecnica: Colori acrilici
[57 x 68 cm]
Anno: 2009
Prezzo: 500

Note: La luce interiore della speranza (l'albero d'oro e le luci appese come lanterne), la forza della volontà (il grande fiore rosso) l'ingenuità dei sogni (la paloma) per far fronte alle difficoltà e l'incertezza del futuro (la porta buia verso l'ignoto, verso un'altra dimensione... tutto ciò che avverrà e non conosciamo e temiamo e non capiamo ...)

 - L'albero della luceTitolo: L'albero della luce

Tecnica: acrilici, foglia oro e pietre semi preziose
[71 x 120 cm]
Anno: 2008
Prezzo: 800

Note: L'illuminazione per capire le proprie radici e metterle a frutto.

La luce della saggezza e dell'amore per vegliare sui figli ed esserci senza soffocarli, perchè provino a spiccare il volo da soli.

 - La mente  e i pensieriTitolo: La mente e i pensieri

Tecnica: Colori acrilici
[100 x 100 cm]
Anno: 2010
Prezzo: 800

Note: Siamo ciò che pensiamo? Oppure i nostri pensieri sono un'altra illusione, che ci confonde e ci allontana dalla vera consapevolezza di sè
Il bianco cavallo che corre tra gli alberi è la nostra mente che fugge inseguendo vani effimeri pensieri uno dopo l'altro, senza prestare attenzione al presente, e allontanandosi sempre più dalla luce del risveglio... La nostra mente è divisa tra i mille interessi, che si rivelano però passeggeri, come la vita delle foglie, e la nostra volontà risulta così continuamente distratta dal semplice gioire del presente, che è già il divino che cerchiamo, il sole alle spalle del cavallo.

 - Il pavone ed il soleTitolo: Il pavone ed il sole

Tecnica: Colori acrilici
[100 x 60 cm]
Anno: 2010
Prezzo: 700

Note: È l'alba, la neve dell'inverno ancora ricopre il terreno, ma la luce è quella della primavera, brilla con i colori del cielo, e il sole basso all'orizzonte proietta l'ombra di un albero spoglio si, ma indomito e vivo, il tronco ricoperto di muschio verde, presagio della vita nuova che arriverà.
E in primo piano, opposto all'albero c'è un pavone.
Viviamo inconsapevoli della luce che ci circonda coscienti a malapena delle ombre che incrociano i nostri passi e inseguendo i mille piccoli soli della ruota del pavone, false illusioni, inutili chimere.